• #noi restiamo a casa

    Le attività di ginnastica cardiologica
    della fondazione cuore Alto Adige
    sono sospese fino al 3 Aprile 2020.

    Per ulteriori informazioni contattare la
    direzione della Fondazione Cuore Alto Adige
    al numero 346 6264673.

    #lavoriamo per voi in Smart Working

I gruppi sportivi cardiologici

Il gruppo sportivo cardiologico è un gruppo di pazienti affetto da disturbi cronici del sistema cardiocircolatorio che, su prescrizione medica, si trova regolarmente almeno una volta alla settimana in una struttura vicino al proprio luogo di residenza. Il gruppo viene seguito da un medico specialista e da un fisioterapista o terapista dello sport qualificato e abilitato.

Un approccio globale al paziente attraverso la terapia del movimento e dello sport, l’insegnamento della gestione dello stress, il supporto psico-sociale e le modificazioni nel comportamento alimentare e dello stile di vita riduce le conseguenze della malattia e migliora la prevenzione secondaria.

Con colloqui individuali e di gruppo i pazienti ricevono chiare informazioni sulla malattia e sulla ripresa della salute; vengono istruiti a scegliere comportamenti idonei a stimolare la guarigione e a condurre una vita sana. Vengono inoltre praticate tecniche di rilassamento.

Lo spazio maggiore è dedicato all’esercizio e all’allenamento del corpo con attività di ginnastica, resistenza allo sforzo, rinforzo muscolare e attività ludica.
I gruppi sono composti al massimo da 15 partecipanti. A seconda della tolleranza allo sforzo si formano gruppi do esercizio fisico (0,4-1,0 Watt/kg peso corporeo) e gruppi di allenamento (>1,0 Watt/kg peso corporeo).

Lo scopo di queste prestazioni specialistiche è d’infondere ai pazienti sicurezza e fiducia in modo che l’esperienza acquisita venga trasferita nella vita quotidiana.

Insieme, e nel contesto di un concetto olistico comprendente vari aspetti come terapia del movimento e dello sport, l’apprendimento di tecniche di gestione dello stress, cambiamenti nello stile di vita e dell’alimentazione oltre al supporto psicosociale, le conseguenze della malattia vengono compensate mirando ad una prevenzione secondaria.

A chi è rivolto

Se Lei è affetto da una delle seguenti malattie prenda in considerazione le possibilità di cura proposte dal gruppo sportivo cardiologico:

  • malattia coronaria con angina pectoris stabile dopo infarto e reinfarto dopo bypass
  • dopo dilatazione con palloncino (PTCA) con o senza Stent
  • dopo intervento di aneurisma
  • vizi cardiaci e valvolari con o senza correzione chirurgica
  • esiti di miocardite
  • insufficienza cardiaca da cardiomiopatia
  • esiti di impianto di pace maker
  • esiti di impianto di defibrillatore
  • esiti di trapianto cardiaco
  • marcati disturbi cardiocircolatori in particolare ipertensione con danno cardiaco
  • sindrome cardiaca ipercinetica

Condizione per partecipare all’attività di un gruppo sportivo cardiologico è una tolleranza allo sforzo di almeno 0,5-0,75 Watt/kg di peso corporeo valutata dal cardiologo o dal medico di famiglia.

Come posso partecipare?

Prenda Lei stesso l’iniziativa e ne parli con il suo medico di base oppure con il cardiologo.

  • se la Sua malattia lo permette lo specialista (cardiologo) Le consiglierà di aderire a un gruppo sportivo cardiologico.
  • dopo la riabilitazione in regime di ricovero in cliniche specializzate viene consigliata o meglio ordinata dalla clinica la prosecuzione di misure riabilitative in gruppi cardiologici ambulatoriali.

I seguenti documenti, che vengono trattati in modo riservato, devono essere esibiti al medico responsabile ed al terapista:

  • certificazione del medico di famiglia o dello specialista per la pertecipazione ad un gruppo sportivo cardiologico
  • informazione sull’assunzione di farmaci ed eventuali fattori di rischio
  • referto e indicazione allo sforzo dati durante l’ultimo soggiorno riabilitativo o ultima ergometria

Venga a vedere il gruppo e provi a partecipare all’allenamento!

Perchè conviene iscriversi?

Coloro che partecipano regolarmente a un gruppo sportivo cardiologico

  • riducono sensibilmente ...

    la mortalità per cause cardiache o altre cause

  • riducono sensibilmente ...

    le complicazioni cardiocircolatorie

  • sono fisicamente ...

    più attivi nella vita quotidiana, nella professione e nel tempo libero

  • sono più informati ...

    sulla loro malattia e sul corretto stile di vita

  • sono in grado di valutare meglio ...

    la propria prestazione fisica e psichica

  • guardano ...

    con più speranza al futuro

  • impostano ...

    la loro vita in modo più organizzato

  • sono ...

    più ottimisti e godono di più della vita

  • apprezzano ...

    la vita di comunità più di coloro che non partecipano al gruppo